Junghiani, neo-junghiani, post-junghiani, junghiani post-moderni (Maria Lina Landi, seconda parte)

Tradizione

La trasmissione del pensiero di Jung è avvenuta in accordo con quanto da lui indicato, cioè «se si devono creare delle organizzazioni spetta a loro di rappresentare accuratamente il suo pensiero» e «se un’idea centrale è viva in sé allora realizzerà la propria vita sia in un istituto che fuori da esso e realizzerà la propria vita tanto a lungo quanto sarà viva». Questo ha comportato che i diversi rivoli in cui si è disposta la tradizione junghiana si sviluppassero scegliendo l’idea sentita da essi più viva, e lasciando sullo sfondo gli elementi comuni fondanti. Ciò ha permesso l’articolazione dei vari temi e l’incontro con altre tradizioni sulla base di possibili convergenze (articolo).

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of