Blog
Tradizione

Junghiani, neo-junghiani, post-junghiani, junghiani post-moderni (Maria Lina Landi, seconda parte)

La trasmissione del pensiero di Jung è avvenuta in accordo con quanto da lui indicato, cioè «se si devono creare delle organizzazioni spetta a loro di rappresentare accuratamente il suo pensiero» e «se un’idea centrale è viva in sé allora realizzerà la propria vita sia in un istituto che fuori …

Read More
religiosità

Jung romantico, idealista, dissonante e relazionale – (Maria Lina Landi, prima parte)

    La lettura di  Jung parla   permette di ritrovare ‘l’aspetto germinale ‘ del pensiero di Jung, quell’aspetto che Jung sentiva venir meno nel momento della riflessione sistematica , quando l’attività della psiche, per sua natura imprendibile, doveva tradursi in una struttura dai caratteri definiti. Fatica e impresa  affrontata da Jung …

Read More
archetipo

Psicologia analitica e meccanica quantistica (Stefano Fissi)

Tra Jung e Pauli si sviluppano un percorso analitico e un sodalizio creativo con profonde influenze reciproche e conseguentemente sulla scienza contemporanea. Jung rivede la teoria dell’archetipo sostenendo che il processo psicoide è il luogo d’incontro tra soma e psiche dove mente e materia si toccano, e che nella materia …

Read More
molteplicità
1

Perché animaeanime? (Stefano Fissi)

La teoria della molteplicità psichica è da sempre stata presente nella psicologia del profondo e nella psichiatria. La molteplicità delle prospettive, riconducibili alla soggettività dei ricercatori, si traduce nella diversificazione delle scuole, ma apre a un oltre che riguarda il confronto con altre discipline. Il soggettivismo della psicologia si allea …

Read More
personificazione

L’anima come soglia della coscienza (Paolo Francesco Pieri)

Anima, anima-animus All’interno della riflessione intorno a una dinamica al confine (che a molti e differenti livelli si dispiega nella vita mentale) l’autore ha compilato queste due voci nel suo Dizionario junghiano, Bollati Boringhieri, Torino 1998, pp. 832, pp. 48-55 (articolo completo).

Read More
esoterismo

Jung e l’esoterismo (Stefano Fissi)

Jung non si identifica con lo scientismo positivista, ma trae il suo pensiero, oltre che dalla psichiatria ottocentesca, dalla filosofia e dalla letteratura romantica, dalla gnosi, dall’alchimia, e dalla tradizione ermetica, o esoterismo. L’esoterismo occidentale moderno inizia con la traduzione di Ficino del Corpus Hermeticum, ma i tradizionalisti o perennialisti …

Read More
identità

Identità e globalizzazione (Anna Maria Loiacono)

Ciascuna cultura procede a dotare l’individualità umana di uno statuto più o meno coerente, stabilito socialmente, con un contenuto, dei limiti e dei valori differenti a seconda dei tempi e dei luoghi. Nella nostra cultura, fino ad oggi, o forse fino a ieri, l’immagine di sé si costruisce nell’occhio di …

Read More
immagine

Passione per le immagini (Rodolfo de Bernart e Daniela Giommi)

Gli autori spiegano come è nato il loro interesse per le immagini. Entrambi psicoterapeuti, passando attraverso concetti quali conscio ed inconscio,implicito ed esplicito,energia ed istinto,funzioni e relazioni, hanno capito che, stranamente, quando si lavora con le parole, il linguaggio verbale è astratto, ma anche preciso e che la nostra mente, …

Read More